Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica La rinnovata centralità dell'Udc a Catanzaro: un gruppo più forte in Consiglio
CAMBIAMENTI

La rinnovata centralità dell'Udc a Catanzaro: un gruppo più forte in Consiglio

di
Oltre all’ingresso di Costanzo e Rotundo in vista nuovi “arrivi”. Il segretario Merante: «Il nostro progetto ora è diventato attrattivo» E sulle deleghe ai consiglieri: «Spero arrivino prima di tornare in aula»

I centristi tornano al centro... dell’attenzione e della politica. È un periodo di cambiamento per l’Udc che dopo aver incassato la candidatura di Sergio Costanzo alle prossime elezioni regionali si prepara a ufficializzarne l’ingresso anche nel gruppo consiliare assieme alla collega di Fare per Catanzaro Cristina Rotundo.

La lunga marcia intrapresa da circa un anno dal segretario provinciale e consigliere Giovanni Merante sta dunque portando intanto a un rafforzamento in aula del partito che sarà quindi formato da cinque consiglieri in totale: Costanzo e Rotundo si aggiungeranno al capogruppo Antonio Triffiletti, a Merante e a Enrico Consolante; e le aspettative sono in realtà quelle di avere altre adesioni con le quali il gruppo diventerebbe nevralgico per il centrodestra, oltre che quello più numeroso in maggioranza. Il segretario Merante si dice «soddisfatto per l’adesione e la candidatura di Sergio Costanzo e di Flora Sculco, che presuppone che nella circoscrizione centro ci sarà una lista competitiva che potrà dare un forte contributo per la vittoria di Roberto Occhiuto».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook