Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, nodi politici in vista delle Regionali. Cambiano gli assetti a Palazzo De Nobili
LE STRATEGIE

Catanzaro, nodi politici in vista delle Regionali. Cambiano gli assetti a Palazzo De Nobili

di
L’adesione di Abramo a Coraggio Italia spariglia le carte. L’esito elettorale decisivo per la strategia alle Comunali 2022

Tutto rinviato a dopo le Regionali. È ormai la classica risposta che arriva dalla maggior parte delle forze politiche impegnate a Palazzo De Nobili in merito alle prospettive amministrative ed elettorali in vista delle elezioni comunali del prossimo anno. Del resto è un refrain che si ripete ormai da tempo e la vita di Palazzo De Nobili è parsa spesso legata ad appuntamenti con le urne ai vari livelli. Di rimescolamenti se n’è in effetti visti nel corso del tempo. Anche solo guardando alle precedenti Regionali, quando fu necessario addirittura un vertice di maggioranza per porre fine a uno stato di tensione che stava logorando il centrodestra.

Ma a tenere banco nelle ultime ore è stata la decisione del sindaco Sergio Abramo di aderire a Coraggio Italia, il partito di Giovanni Toti guidato dal sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Una scelta che il senatore Franco Bevilacqua ha accolto di buon grado affermando che «Abramo è un valore aggiunto da cui Coraggio Italia potrà trarre giovamento per costruire, insieme con le altre forze politiche del centrodestra, quel buon governo di cui i calabresi hanno necessità e bisogno».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook