Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, il "battesimo" di Abramo con i "fucsia" di Coraggio Italia
L'ADESIONE

Catanzaro, il "battesimo" di Abramo con i "fucsia" di Coraggio Italia

di
Assist di Luigi Brugnaro, presidente di Coraggio Italia e sindaco di Venezia: «Serve un assessore alla Transizione ecologica»
Catanzaro, Politica
Giuseppe Oliva, Sergio Abramo e Antonio Celi

Ha scelto la Sala concerti di Palazzo de Nobili, il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, per la prima uscita al fianco di Luigi Brugnaro, suo omologo veneto e presidente di “Coraggio Italia”. Il Comune ha così fatto da cornice al nuovo corso politico del sindaco dei quattro mandati che riparte da un soggetto che vuole «partire dalla Calabria, unica regione in cui siamo presenti con il nostro simbolo alla campagna elettorale», come ha spiegato Brugnaro.

Sulla collocazione politica del movimento fucsia, il sindaco di Venezia è stato chiaro: «Il nostro è un orizzonte politico di centro, un’area moderata. Ci rivolgiamo a tutti i delusi degli altri partiti: a quelli che hanno votato i Cinquestelle, il Pd o la Lega e si sono trovati traditi da chi ha parlato ma non ha fatto. Facciamo un appello a tutte le persone libere. Siamo nell’area di centrodestra convintamente perché crediamo che sia l’area che nei prossimi dieci anni possa dare maggiore agibilità in termini di velocità di realizzazione».

L’adesione del sindaco di Catanzaro è stata poi salutata da Brugnaro anche con una metafora: «Se fossimo allo stadio, potremmo dire che “Abramo è uno di noi”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud -  Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook