Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, si apre la resa dei conti dopo la debacle nel Pd. Lascia il segretario Cuda
CENTROSINISTRA IN CRISI

Catanzaro, si apre la resa dei conti dopo la debacle nel Pd. Lascia il segretario Cuda

di
catanzaro, dimissioni, segretario provinciale pd, Gianluca Cuda, Catanzaro, Politica
L'ex segretario del Pd della provincia di Catanzaro, Gianluca Cuda

A poche ore dalla chiusura dei seggi nel Partito democratico cade la prima testa. È il segretario provinciale Gianluca Cuda ad annunciare le sue dimissioni «irrevocabili». Una decisione ufficializzata a urne ancora calde, un voto che ha sancito non solo la sconfitta della candidata della coalizione Amalia Bruni, ma che si è dimostrato particolarmente avaro proprio nei confronti di Cuda, ultimo in lista per preferenze ottenute. «Personalmente - ha scritto Cuda - in queste settimane, ho tenuto fede all'impegno che mi ero dato, di ritirare le mie dimissioni e condurre il partito democratico provinciale alle elezioni regionali del 3 e 4 ottobre, contribuendo in tutti i modi ad una sua raffigurazione unitaria, fuori da polemiche e da schermaglie interne. Questi anche i motivi che mi hanno spinto - aggiunge Cuda - per estremo spirito di servizio e di appartenenza ad accettare la candidatura nella nostra lista. Una candidatura che, come è noto, è stata da me non cercata e non voluta, di cui avrei fatto volentieri a meno».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook