Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, "serve una nuova classe dirigente". Il centrodestra cerca una ripartenza
PALAZZO DE NOBILI

Catanzaro, "serve una nuova classe dirigente". Il centrodestra cerca una ripartenza

di
Il sindaco: anche i professionisti devono lanciare proposte altrimenti non si cresce
catanzaro, classe dirigente, Catanzaro, Politica
Il centrodestra in Consiglio

Portare le istanze del capoluogo al centro dell’agenda politica regionale. Da più parti è stato questo l’appello arrivato durante l’ultimo Consiglio comunale nel quale si è registrato l’avvio delle prime schermaglie in vista delle elezioni amministrative di primavera. Allo “start” arrivato dall’opposizione con Nunzio Belcaro (Cambiavento) sono seguiti numerosi interventi della maggioranza di centrodestra, in prima battuta con accenni polemici sui risultati dei rispettivi candidati alle Regionali subito ricomposti dal sindaco Sergio Abramo che ha invece invitato a evitare di «dire sempre che la città è caduta in basso e che le cose vanno male. Il centrodestra ha vinto, dunque guardiamo con fiducia all’appuntamento del prossimo anno». Ma Abramo ha anche lanciato alcuni messaggi in prospettiva, intanto rivolgendosi direttamente ai neo eletti Filippo Mancuso e Antonio Montuoro affinché si intestino una battaglia di trasparenza della Regione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook