Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, il cantiere del Nuovo centrosinistra
COMUNE

Catanzaro, il cantiere del Nuovo centrosinistra

di
Le forze partitiche e civiche della coalizione all’opera sul programma in vista delle comunali del 2022

Prima la progettualità, poi i nomi. Il nuovo centrosinistra non ha dubbi sulle modalità con le quali dovrà nascere l’alternativa all’amministrazione comunale uscente e alla compagine che ne prenderà il testimone alle prossime elezioni di primavera. Il coordinatore dei circoli cittadini del Pd Salvatore Passafaro non ha dubbi sul fatto che questa dovrà essere la strada maestra; per il nome del candidato sindaco c’è ancora tempo, anche se l’obiettivo è riuscire a individuarlo entro la fine dell’anno. E se ci saranno più papabili, allora si potrà procedere con le primarie di coalizione, «purché sia una competizione tra candidature ufficiali» sottolinea. Spiega che il tavolo del Nuovo centrosinistra «è coeso e determinato a mettere in campo una proposta innovativa». A discuterne sono i partiti - Pd, M5S, Articolo 1, Psi e Verdi - e i movimenti espressione delle tante anime della società civile impegnata - Volt, Cambiavento, Catanzaro vivace, Catanzaro generosa - ma in arrivo ci sono anche altre adesioni: «Stiamo riscontrando un grande interesse da parte dell’area moderata con la quale il dialogo è in corso e a noi interessa poter raccogliere i migliori contributi di idee sulla città». E proprio da questo bacino ci saranno dunque altre partecipazioni civiche.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook