Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, ipotesi primarie nel centrodestra
COMUNALI

Catanzaro, ipotesi primarie nel centrodestra

di
La proposta del leader della Lega Salvini per la scelta del sindaco: è l’unica strada «se non ci sarà unanimità»
Catanzaro, Politica
Giovanni Merante e Giuseppe Pisano

L’intenzione è quella di andare avanti con un centrodestra unito, di non perdere dunque nessuno lungo la strada che porterà alle elezioni comunali del 2022. Almeno è quanto traspare dalle parole dette ieri dal leader della Lega Matteo Salvini durante una conferenza stampa in città, nella sede calabrese del Carroccio, sulla fase post-regionali. «Proporrò agli alleati di individuare entro Natale il nome del prossimo sindaco di Catanzaro, sperando che ci sia un nome che unisce tutti». Un riferimento temporale che nelle scorse settimane era stato indicato, del resto, dal segretario provinciale dell’Udc, Giovanni Merante, subito colto dallo stesso coordinatore provinciale della Lega, Giuseppe Macrì, che avevano invitato i partiti della coalizione a mettersi già attorno a un tavolo e a trovare in tempi rapidi coesione e nomi. Ma Salvini ha anche introdotto un elemento di novità, finora rimasto appannaggio dell’area del centrosinistra, affermando che qualora non si raggiungesse l’unanimità di vedute, allora «faremo le primarie e chi vince sarà il candidato del centrodestra». Un’ipotesi che trova consensi tra gli esponenti della maggioranza consiliare.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook