Sabato, 29 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, il Consiglio comunale vara il bilancio consolidato dell'esercizio 2020
LA SEDUTA

Catanzaro, il Consiglio comunale vara il bilancio consolidato dell'esercizio 2020

Il Consiglio comunale di Catanzaro ha approvato tutti i punti inseriti all’ordine del giorno varando il Bilancio consolidato dell’esercizio 2020. 

I lavori dell’aula sono stati aperti dalle comunicazioni del presidente Polimeni, che ha reso noto la nuova composizione dei gruppi consiliari ha inviato le congratulazioni, a nome di tutta l’assemblea, al nuovo arcivescovo di Catanzaro-Squillace Claudio Maniago e al nuovo procuratore generale di Catanzaro Giuseppe Lucantonio. Poi si è passati all’esame e al voto delle pratiche inserite all’ordine del giorno. 

La variazione al Bilancio di previsione finanziario 2021-2023 e relativi allegati, che prevede l’applicazione di una quota parte dell’avanzo di amministrazione e contributi regionali per interventi di miglioramento del tessuto urbano, è stata approvata con 16 sì e un astenuto. Via libera anche all’emendamento proposto dal sindaco Sergio Abramo (15 sì, 2 no, un astenuto). Prima della fase di votazione sono intervenuti i consiglieri Belcaro, Riccio, Praticò, Mancuso e Pisano. Luce verde, ancora, al Bilancio consolidato dell’esercizio 2020, che ha ricevuto 16 voti a favore e una sola astensione. Ok anche a sei delibere riguardanti debiti fuori bilancio. 

Il capogruppo del Gruppo misto Luigi Levato ha presentato un documento, firmato da tutti i capigruppo di maggioranza e minoranza, finalizzato a inserire il completamento della scuola di Santo Janni, e la rigenerazione dell’area, all’interno dei progetti finanziati con i Cis, Contratti istituzionali di sviluppo. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook