Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Seggio conteso al Consiglio della Calabria, ricorso contro Valeria Fedele
IN TRIBUNALE

Seggio conteso al Consiglio della Calabria, ricorso contro Valeria Fedele

di
Il primo dei non eletti di Forza Italia Antonello Talerico si rivolge ai giudici del Tribunale ordinario
Catanzaro, Politica
Valeria Fedele

La neo eletta consigliere regionale Valeria Fedele è ineleggibile. È quanto sostiene Antonello Talerico primo dei non eletti nella lista di Forza Italia della circoscrizione Centro nel ricorso presentato al Tribunale ordinario di Catanzaro.

Pesa il ruolo di direttore generale dell’amministrazione provinciale di Catanzaro che la Fedele continuerebbe a mantenere con tanto di doppia indennità. Già nei giorni scorsi Talerico, sempre attraverso gli avvocati Jole Le Pera, Anselmo e Luisa Torchia, aveva presentato ricorso anche nei confronti del primo degli eletti nella lista di Forza Italia, il medico vibonese Michele Comito.

In quel caso all’attenzione dei giudici era stato portato il ruolo di Comito nella dirigenza dell’Asp di Vibo Valentia, mansione che avrebbe mantenuto anche durante la campagna elettorale firmando una determina a poche settimane dal voto.

Secondo quanto si legge nel ricorso presentato nei confronti della Fedele «la candidata non ha rimosso la causa di ineleggibilità ed ha continuato ad esercitare le proprie funzioni di direttore generale». A confermarlo ci sarebbe una nota della stessa Provincia del 23 novembre scorso «con la quale si confermava la mancata cessazione dalle proprie funzioni».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook