Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sul Comune di Soverato si staglia l’ombra del default
LA SEDUTA

Sul Comune di Soverato si staglia l’ombra del default

di
Lunedì si torna in aula per il secondo step che condurrà alla decadenza del sindaco Alecci, ma i conti non tornano
Catanzaro, Politica
Il presidente del Consiglio comunale di Soverato, Emanuele Amoruso

Il consiglio è fissato per lunedì 6 dicembre alle ore 16. Dopo la prima seduta del 14 novembre scorso, si riuniranno senza troppa fretta, i consiglieri di maggioranza e minoranza che discuteranno attorno all’unico punto all’ordine del giorno connesso con «l’accertamento in via definitiva della condizione di incompatibilità del sindaco a seguito dell’elezione a consigliere regionale ai sensi dell’articolo 69 comma 4 del decreto legislativo 267 del 2000». Intanto, l’attività amministrativa di Soverato si concentra in questa ultima fase dell’anno nel tentativo di ridurre la massa debitoria del Comune che passa attraverso le liquidazioni delle spettanze in sospeso e dalla transazione dei debiti pregressi. La situazione economica dell’ente rimane infatti ancora critica con un piano di rientro sospeso nella valutazione della sua reale fattibilità. Non è mai stato un mistero l’ombra di un dissesto dietro la vita amministrativa soveratese, che fin ora non è mai stato scelto dal gruppo di “Cambiamenti”, per una visione politica connessa con il tentativo di spingere alla realizzazione dei grandi progetti prima di cedere a un commissario la gestione dei debiti pregressi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook