Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, la scelta di Donato spiazza i partiti. Simpatie trasversali per il docente
ELEZIONI

Catanzaro, la scelta di Donato spiazza i partiti. Simpatie trasversali per il docente

di
Il professore universitario ha ufficializzato la discesa in campo per le Comunali
Catanzaro, Politica
Valerio Donato e Antonello Talerico

Il giorno dopo l’ufficializzazione a sorpresa della candidatura “da solista” di Valerio Donato, vecchi e nuovi tessitori di trame elettorali sono all’opera per comprendere quale sia il quadro complessivo che si delineerà. Il dato certo è che se la candidatura di Donato rimarrà in campo fino alla fine - allo stato attuale i presupposti sembrano esserci -, alle urne saranno almeno tre i candidati di peso, con il professore dell’Università “Magna Graecia” a fare da incursore sia tra gli elettori di centrodestra che tra quelli di centrosinistra. Le sue parole, infatti, hanno suscitato l’interesse di un’area mediana della politica locale che sperava in un’opzione equidistante dagli schieramenti tradizionali. A dirlo con chiarezza è stato, da queste colonne, Giovanni Merante, consigliere comunale uscente e segretario provinciale dell’Udc: «La candidatura di Donato apre scenari interessanti», aveva sottolineato. In effetti, la posizione di Merante trova conferma anche nei rapporti personali che legano alcuni protagonisti politici cittadini che certamente non li lasciano indifferenti davanti alla candidatura di Donato. Su tutti quel Sinibaldo Esposito che proprio con l’Udc si è candidato alle scorse regionali e che di Donato è amico. I contatti tra i due ci sono stati e continuano ad esserci, anche se ancora è presto per capire in che cosa sfoceranno. Il nome di Esposito sposta l’attenzione, allora, sul centrodestra: la vicinanza di Marco Polimeni, delfino di Esposito e dell’ex senatore Piero Aiello, a Forza Italia e al suo coordinatore regionale Giuseppe Mangialavori non lascia pensare che ci possa essere uno spostamento al centro degli aielliani, o almeno non di tutti in blocco. Le interlocuzioni dell’avvocato catanzarese hanno interessato anche il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro, quell’Antonello Talerico che pochi mesi fa era candidato al Consiglio regionale con Forza Italia e che attende di conoscere l’esito dei ricorsi contro gli eletti del suo partito.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook