Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, le elezioni “silenziano” il Consiglio comunale
LA... COINCIDENZA

Catanzaro, le elezioni “silenziano” il Consiglio comunale

di
Dibattito politico rinviato alle prossime assise comunali prima del termine del mandato. Varato un bilancio di previsione asettico, che include solo le spese essenziali

Un Consiglio comunale che si accende verso la fine su questioni inerenti la burocrazia comunale ma sostanzialmente con la testa ormai alle prossime elezioni comunali. Tanto che si è anche preferito rinviare discussioni politiche alle prossime sedute, probabilmente due, prima del termine del mandato. Del resto, anche quello che sarebbe dovuto essere l’argomento centrale, il bilancio di previsione, è stato trattato in maniera asettica, considerato che in questa fase diventa «inopportuno» mettere mano ai conti in maniera “politica” considerato che già in estate ci sarà una nuova amministrazione a Palazzo De Nobili.
Lo ha del resto detto a chiare lettere lo stesso sindaco Sergio Abramo, spiegando che si è deciso di stilare un bilancio che preveda le sole spese obbligatorie e quindi con tutti i capitoli a zero: «Credo sia una forma di rispetto vista l’imminente campagna elettorale, così da consentire che la prossima amministrazione possa fare a giugno qualsiasi variazione di bilancio», così da cominciare a dare la propria impronta a quello che è il documento principale per la vita dell’ente. Di fatto si è trattato di un bilancio tecnico, passato con tredici voti favorevoli, quattro contrari e un astenuto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook