Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Pizzo, Muzzopappa scada la vigilia del voto: "Affranchiamoci da Vibo"
VERSO LE URNE

Pizzo, Muzzopappa scada la vigilia del voto: "Affranchiamoci da Vibo"

elezioni Pizzo, Catanzaro, Politica
Francesco Muzzopappa

"La città di Pizzo vuole essere libera dalle mire dei politici vibonesi. Basta! Per decine di anni Pizzo ha subito e sta subendo ancora le politiche espansionistiche di Vibo Valentia". Musica e parole di Francesco Damiano Muzzopappa (Lista Città Libera) in vista del voto a Pizzo. "In cerca di voti e di consensi popolari i politici vibonesi, nelle varie tornate elettorali, vedono Pizzo come una mucca da mungere, per sistematicamente sparire subito dopo. Pizzo è stata derubata negli anni proprio da questi politicanti che, senza il minimo ritegno, hanno carpito direttamente o tramite i loro pupilli, scelti dal parlamentare vibonese di turno, la buona fede del popolo pizzitano. L'antico porto di Pizzo fu spostato pochi chilometri più in là in territorio vibonese, la stazione di Pizzo portata al confine tra Vibo e Pizzo (in territorio di Vibo) e che cosa dire per l'accentramento su Vibo di tutti gli uffici di cui Pizzo deteneva sede? Per ultimo la definitiva espoliazione del nostro ospedale che, nel nuovo riassetto regionale, ha perso tutti i suoi ambulatori per essere relegato a centrale operativa ossia a centralino, ad opera proprio di quell'assetto regionale e nazionale di Forza Italia (Mangialavori, Comito) che è venuto a Pizzo per sostenere il loro portavoce locale Pititto, candidato a sindaco della lista “Adesso Pizzo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook