Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Vibo, dopo le dimissioni di Primerano il sindaco “convoca” tutta la maggioranza
LA CRISI

Vibo, dopo le dimissioni di Primerano il sindaco “convoca” tutta la maggioranza

di
Ore frenetiche a palazzo “Luigi Razza” per la rimodulazione dell’esecutivo. Probabile una significativa rotazione delle deleghe: non ci sono più intoccabili. Al tavolo per la prima volta anche i consiglieri del gruppo di Coraggio Italia
vibo, Catanzaro, Politica
Il Comune di Vibo Valentia

Una giornata a porte chiuse, per serrare le fila e capire quale rotta intraprendere. Dopo le dimissioni del vice sindaco Domenico Primerano, il primo cittadino Maria Limardo deve uscire al più presto dalla mini-crisi che potrebbe aprirsi, qualora la nuova rotta non venisse immediatamente tracciata, per la seconda parte della consiliatura.
D’altronde, è noto a tutti che tra consiglio e giunta, tra eletti e “nominati” vi sia ormai un chiaro spartiacque. Non significa che tutti gli assessori siano in discussione, ma una buona parte rischia di dover passare sotto le forche caudine, prima di conoscere il proprio destino.
Quello di ieri è stato un lungo pomeriggio di tensione. Una lunga riunione di maggioranza, nella quale ufficialmente si doveva discutere di variazioni di bilancio, ha finito – non sarebbe stato possibile altrimenti – per affrontare il nodo della “nuova” giunta. Nomi ancora non ne trapelano, al di là di quelli già usati ed in qualche caso anche bruciati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook