Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, Fiorita e Donato ragionano sulla Giunta
AL BALLOTTAGGIO

Catanzaro, Fiorita e Donato ragionano sulla Giunta

di
L’esponente civico valuterà le proposte delle liste: l’area Mancuso farà la parte del leone
Catanzaro, Politica
Giordano, Bonaventura e Lazzaro

Non si è finora sbilanciato sulla composizione della sua Giunta, in caso di vittoria al ballottaggio di domenica, il candidato di Rinascita, Valerio Donato. Un dato certo, e anche “pesante”, lo ha però fornito durante l’intervista resa nei giorni scorsi alla Gazzetta del Sud: le liste forniranno una propria rosa di nomi, poi deciderà lui. Ovviamente, ha chiarito, non dovrà essere una rosa buttata lì ma dovrà essere formata da persone «che abbiano competenza tecnica o quantomeno contezza dei temi. Io – ha aggiunto – avrò il potere di scegliere chi potrà formare una squadra seria».
Finora, in verità, poco o nulla è trapelato. Le forze della sua coalizione sono al lavoro per “portare a casa” un risultato positivo anche al secondo turno, dopo quello acquisito il 12 giugno scorso con la maggioranza in Consiglio comunale. Poi, appunto in caso di vittoria, l’attenzione si sposterà sulle scelte per il nuovo Esecutivo che dovrà guidare Palazzo De Nobili nei prossimi cinque anni. In questa fase nessuna delle forze della coalizione si sta sbilanciando su possibili nomi, anche per dimostrare l’impegno e la dovuta concentrazione in vista dell’appuntamento con le urne. Ma se proprio si dovesse cominciare a delineare possibili scenari non si potrebbe fare a meno di considerare, intanto, il peso avuto da ciascuna delle componenti nella corsa elettorale. A partire dalle forze espressione dell’area che fa riferimento al presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso, Alleanza per Catanzaro e Prima l’Italia, che assieme hanno contribuito per quasi il 14% al primo turno. Nelle due formazioni i due front runner sono stati Eugenio Riccio e Rosario Lostumbo, che vengono indicati quali papabili alla presidenza della nuova assise; per l’altro si potrebbero aprire le porte della Giunta (peraltro Lostumbo è un assessore uscente); tra le donne di Alleanza, Daniela Critelli potrebbe anche essere inserita nella rosa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook