Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica La crisi finanziaria della Provincia di Catanzaro: a rischio la regolarità degli stipendi

La crisi finanziaria della Provincia di Catanzaro: a rischio la regolarità degli stipendi

di
Il documento unico di programmazione delinea gli scenari dell’ente intemedio. Il percorso verso il risanamento affidato al piano di riequilibrio. Tra le soluzioni il taglio delle spese. Attesa per i trasferimenti statali

Descrive la situazione preoccupante della Provincia e prova a indicare alcune linee di risanamento da attuare nei prossimi anni. Il documento unico di programmazione approvato dal presidente facente funzioni Fernando Sinopoli dovrà approdare infine in Consiglio, ma nel frattempo offre un quadro piuttosto chiaro delle condizioni dell’ente intermedio, alle prese con un pesante disavanzo strutturale e una prospettiva ancora ignota, entrambi frutto della riforma Delrio.
Da un lato il documento si sofferma sull’aspetto più ampio e relativo al futuro assetto a livello nazionale di tali enti, invitando a un ripensamento che riassegni competenze e risorse assieme a una capacità di programmazione ormai svilita. Di fatto si sottolinea la crisi finanziaria «accompagnata da una situazione di illiquidità, che sta impedendo il regolare adempimento delle obbligazioni e, in assenza di rimedi, nel prossimo futuro comprometterà pesantemente l’esercizio delle funzioni fondamentali dell’ente».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud – Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook