Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica A Catanzaro la maggioranza si conferma... fragile: Bilancio tasto dolente
IL CASO

A Catanzaro la maggioranza si conferma... fragile: Bilancio tasto dolente

di
L’opposizione lascia il Consiglio comunale e viene meno il numero legale. Seduta rinviata ad oggi. L’uscita dall’Aula dopo un serrato scambio di battute

Tutto rinviato ad oggi ma a questo punto il problema non è soltanto legato all’approvazione della variazione al bilancio di previsione, per quanto importante, ma alla capacità della maggioranza che sostiene l’amministrazione Fiorita di riuscire a muoversi senza patemi tra i delicati equilibri del Consiglio comunale.
Quando nel primo pomeriggio di ieri l’opposizione ha lasciato l’aula, insoddisfatta dalla valutazione tecnica negativa a un proprio emendamento - «vi schermate dietro il parere tecnico» dirà uno dei proponenti, Gianni Parisi - l’area di governo da sola non è stata sufficiente a garantire il numero legale in aula, costringendo il presidente dell’assise, Gianmichele Bosco, a dichiarare chiusa la seduta e a rimandare tutto alla seconda convocazione, oggi alle 14. In questo caso il numero legale sarà inferiore a quello richiesto ieri, e la formazione governativa non dovrebbe avere problemi a far passare il provvedimento illustrato ieri dall’assessore al Bilancio, Marina Mongiardo. Ma è un fatto che i numeri ancora non siano in grado di sostenere in maniera stabile un’amministrazione che vorrebbe cambiare radicalmente le sorti del capoluogo di regione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook