Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Lamezia, sblocco delle assunzioni e Psc: il nuovo corso di via Perugini
MUNICIPIO

Lamezia, sblocco delle assunzioni e Psc: il nuovo corso di via Perugini

di
Il 2022 si chiude con due “traguardi” per l’Amministrazione comunale

È stato senza dubbio un anno difficile, come del resto tanti altri in passato. Ma di certo il 2022 sarà ricordato in particolare per due “traguardi” raggiunti in via Perugini: lo sblocco delle assunzioni e l’approvazione del Psc. La scorsa estate infatti il Comune lametino è riuscito ad uscire da uno stato di crisi economica che aveva portato al blocco delle assunzioni, incassando l’autorizzazione del ministero dell’Interno alle nuove assunzioni di personale. Questo ha permesso (e permetterà ancora) di innestare forze nuove negli uffici di via Perugini, che potranno così garantire una più efficace e corretta organizzazione della macchina amministrativa. Tanti sono stati i trasferimenti da altri Enti locali, così come sono stati espletati già alcuni concorsi e altri sono in itinere. Un trend di assunzioni che proseguirà anche con l’anno nuovo.
E poi c’è il Piano strutturale comunale: il Consiglio comunale è riuscito infatti ad approvate le 180 osservazioni e controdeduzioni al Psc, avviandosi quindi alla fase finale per la definitiva adozione. Un fatto “storico”, per molti, considerato che la città attendeva da 25 anni lo strumento urbanistico. «Sicuramente è una pagina importante per la città - ha commentato alla Gazzetta del sud il sindaco Paolo Mascaro - perché l’approvazione dello strumento urbanistico in un territorio costituisce volano di sviluppo. Da questo punto di vista abbiamo la soddisfazione di essere la prima città d’Italia che bene o male si avvicina al raggiungimento di questo importante traguardo. Il Psc è fondamentale perchè delinea lo sviluppo del territorio; delinea un centro storico che ha delle premialità tali da permetterne il rilancio, così come ha tante polarità produttive, sportive, logistiche, termali e quindi è sicuramente uno strumento importante. Da non trascurare poi quella che è la tutela del territorio che tramite dell’approvazione del Psc trova piena applicazione».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook