Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Riscossione tributi a Vibo, nel 2022 concesse riduzioni Tari per 370mila euro
L'INCONTRO

Riscossione tributi a Vibo, nel 2022 concesse riduzioni Tari per 370mila euro

Confronto Comune di Vibo-Soget. Il sindaco Limardo: “Pagare tutti per pagare meno”

Con l’obiettivo di migliorare, incrementare ed ottimizzare il servizio di gestione e riscossione dei tributi, l’amministrazione comunale di Vibo Valentia ha incontrato il concessionario Soget nel corso di una lunga riunione nella quale sono state analizzate le problematiche riscontrate ed individuati gli obiettivi immediati ed urgenti da perseguire. Il fine principale è quello di fornire un servizio puntuale ed efficiente all’utenza vibonese, anche alla luce delle difficoltà emerse recentemente. All’incontro hanno preso parte il sindaco Maria Limardo, affiancata dagli assessori ai Tributi Maria Teresa Nardo, alle Attività produttive Carmen Corrado, al Patrimonio Pasquale Scalamogna, dal segretario generale Domenico Scuglia, dal dirigente Claudia Santoro e dai funzionari degli uffici. Per la Soget presente il responsabile area Calabria, Saverio Morello.

In apertura, il sindaco Limardo si è fatto portatore delle istanze della cittadinanza e delle criticità riscontrate: “L’incontro - ha spiegato il primo cittadino - si è reso necessario per mettere a punto una strategia in grado di rispondere in maniera rapida ed efficace sia alle legittime istanze del contribuente, sul piano contabile e logistico; sia all’assoluta necessità dell’ente di implementare la riscossione dei tributi. L’obiettivo è chiaro: pagare tutti per pagare meno”. Su questo fronte, a beneficio delle utenze non domestiche colpite dal Covid per come previsto dalla norma, “nel solo anno 2022 appena concluso - ha fatto sapere il sindaco - l’amministrazione ha applicato una riduzione Tari per un importo di circa 370mila euro, somme che certamente hanno offerto una boccata d’ossigeno alle attività”.

La Soget, da parte sua, ha fornito i chiarimenti necessari, impegnandosi ad implementare il servizio così come statuito dal contratto, a cominciare dalle comunicazioni in merito alla riapertura degli uffici di via Gagliardi, interessati da interventi edilizi che meglio possano rispondere ai bisogni dell’utenza. Il concessionario, oltre a prendere atto di quanto richiesto, ha inoltre garantito una implementazione dei propri uffici attraverso un aumento del proprio personale dedicato al servizio in questione entro il mese di marzo 2023.

Il Comune di Vibo Valentia ha evidenziato la necessità di effettuare incontri periodici nel corso dei quali il concessionario dovrà fornire delle relazioni sullo stato della riscossione e sullo stato di avanzamento delle attività programmate, ed ha inoltre richiesto al concessionario una serie di iniziative: dare avvio all’attività di accertamento in materia di omessa dichiarazione Tari, di omessa dichiarazione Imu con particolare attenzione alle “seconde case” ed aree edificabili; ed ancora, di predisporre una Carta dei servizi nella quale verranno indicati sia i tempi di attesa del contribuente allo sportello sia i tempi di risposta alle varie istanze presentate dagli utenti; di predisporre un calendario dettagliato delle attività da svolgere nell’anno 2023; di fornire al Comune una relazione dettagliata delle attività svolte nell’anno 2022, con l’indicazione dell’andamento della riscossione.

Il concessionario, rassicurato l’ente che porrà in essere tutte le attività sopra richieste, si è inoltre impegnato: a fornire al Comune una rendicontazione degli incassi con cadenza decadale, così come previsto da contratto; in merito all’imposta di soggiorno, di inviare entro la fine di febbraio 2023 lettere di sollecito al pagamento a tutte le strutture ricettive presenti sul territorio vibonese; di elaborare la lista di carico del saldo del Servizio Idrico Integrato annualità 2022. “Ringrazio la Soget, gli assessori e gli uffici del Comune - ha concluso il sindaco - per l’impegno che stanno profondendo mirato a superare le problematiche emerse ed a garantire al cittadino i servizi all’altezza delle nostre aspettative. La strada intrapresa è quella giusta”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook