Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Azienda unica a Catanzaro, Mancuso: “Sul Dpcm c’è un quesito al ministero del presidente Occhiuto”
SANITA'

Azienda unica a Catanzaro, Mancuso: “Sul Dpcm c’è un quesito al ministero del presidente Occhiuto”

Catanzaro, Politica
Università di Catanzaro

“Riscontro con compiacimento che sull’urgenza di avere la sigla Regione-Umg sul protocollo d’intesa per l’avvio delle procedure che porteranno alla costituzione dell’Azienda Ospedaliero - Universitaria R. Dulbecco, si è finalmente raggiunta una condivisione unanime. A breve  - afferma il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso -  dopo il quesito posto l’altro giorno al Ministero dal presidente della Giunta e commissario della Sanità on. Occhiuto, sapremo se, per procedere alla sigla del protocollo, occorrerà o meno un Dpcm”.

Ad avviso del presidente Mancuso “ciò che conta è fare le cose per bene, cosi com’è stato fatto finora, per non mettere a rischio l’obiettivo strategico di potenziare la sanità del territorio e garantire prospettive di futuro all’Umg. Di sicuro c’è che l’iter per l’integrazione dei due ospedali catanzaresi, avviato dalla legge  da me proposta e approvata dal Consiglio regionale a dicembre 2021, dovrà procedere spedito e senza intralci di sorta. L’auspicio - conclude il Presidente del Consiglio regionale -, nell’interesse di Catanzaro, dell’area centrale  e della Calabria, è che, giunti a questo buon punto, si accantonino polemiche fuori luogo e tempo. E che ciascuno, per la propria parte di responsabilità, contribuisca fattivamente ad assicurare che, al termine delle previste incombenze amministrative, Catanzaro possa coronare il sogno di diventare la città della buona salute e della ricerca scientifica”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook