Sabato, 25 Marzo 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Bilanci del Comune di Soverato inattendibili? Riflettori sul Consiglio di domani
MUNICIPIO

Bilanci del Comune di Soverato inattendibili? Riflettori sul Consiglio di domani

di
L’assemblea dovrà discutere la dura relazione della Corte dei conti
Catanzaro, Politica
Comune di Soverato

I riflettori si puntano sul Consiglio comunale di lunedì a Soverato, quello in cui si farà luce sulla gestione finanziaria dell’ente, nell’ultimo quinquennio o quantomeno sulle sue criticità.
Dopo la lunga relazione della Corte dei conti, il sindaco Daniele Vacca è chiamato a ratificare il documento indicando quale sarà la strada da seguire per rimodulare il piano di riequilibrio stilato dal suo predecessore. In merito, l’organo di revisione contabile non si è mai espresso, concedendo come previsto dalla legge l’ultima possibilità all’amministrazione comunale di rimodularlo a seguito dell’elezione di un nuovo sindaco.
A occuparsi del problema, il neo responsabile del settore economico finanziario Bruno Iorfida succeduto a Paolo Macrina che per anni ha redatto i bilanci oggetto delle critiche della Corte dei conti. Da risolvere tra tutte, la vicenda connessa al debito con la Regione Calabria per i canoni mai riscossi del servizio idrico per oltre un ventennio. Risale infatti agli anni ‘80 l’origine del debito più consistente per il Comune che si è trovato nel corso degli anni a ricoprire un ammanco di 8 milioni euro, a causa dell’usanza, neppure poi tanto rara tra le amministrazioni dell’epoca, di non far pagare la fornitura dell’acqua ai cittadini.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook