Martedì, 13 Novembre 2018
SALUTE

Centro di procreazione assistita a Catanzaro, inaugurazione all'ospedale Pugliese

di
centro procreazione assistita catanzaro, Catanzaro, Calabria, Società
Lo staff del centro di procreazione di Catanzaro

È stato inaugurato all’ospedale Pugliese di Catanzaro il primo centro pubblico di terzo livello di procreazione medicalmente assistita.

All’affollata manifestazione hanno partecipato il direttore generale dell’azienda ospedaliera Giuseppe Panella, il commissario al piano di rientro Massimo Scura, il delegato del presidente della Regione per la sanità Franco Pacenza e il presidente della provincia Enzo Bruno.

Al centro dell’attenzione la Responsabile del servizio Roberta Venturella, professore associato dell’Università Magna Graecia, subito accerchiata da pazienti già curate dalla ginecologa e da tante coppie che hanno approfittato dell’occasione per acquisire informazioni su questa struttura di enorme rilevanza sociale, che dà risposte scientificamente appropriate e aggiornate alle aspiranti madri con problemi di infertilità.

Le visite partiranno il 13 novembre e il primo ciclo procreativo inizierà a gennaio, mentre il primo bambino concepito con le metodiche praticate nella nuova struttura è previsto il prossimo settembre.

Dopo l’inaugurazione si è tenuto un incontro al quale ha presenziato il professor Fulvio Zullo, che ha dato impulso all’avvio del Centro di Pma al Pugliese attivato dal dg Panella. Quest’ultimo con una certa emozione ha spiegato il tipo di servizi svolti parlando di un percorso “già vissuto” con riferimento alla propria esperienza genitoriale. Da parte sua Pacenza ha evidenziato il rischio recente che il Centro pubblico di Catanzaro venisse dirottato altrove e le richieste pressanti del settore privato per ottenere un analogo accreditamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X