Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
STRETTA SULLA SICUREZZA

Veglione di Capodanno, a Catanzaro le alternative sono poche

di

"Ma tu che fai a Capodanno?". Quest’anno, però, la scelta non sarà difficile per i catanzaresi semplicemente perché non c’è l’imbarazzo dell’offerta. Ad esempio, sono lontani i tempi dei palatenda da migliaia di presenze.

A causa delle tristi e recenti vicende di cronaca - la strage in discoteca a Corinaldo, in provincia di Ancona - ma già dai tempi della calca di Torino, i controlli da parte degli organi preposti si sono, giustamente, inaspriti e la normativa è diventata più stringente.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook