Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
LA STORIA

Il viaggio del Papa a Panama: i suoi abiti di un'azienda di Catanzaro

di
abiti papa francesco, Desta Industrie, Giornata Mondiale della Gioventù, papa francesco, paramenti sacri, Giuseppe Nisticò, Maria Teresa Desta, Papa Francesco, Raffaele Nisticò, Saverio Nisticò, Catanzaro, Calabria, Società
Papa Francesco

Un pezzo consistente di Calabria è stato parte integrante della Giornata mondiale della gioventù 2019. A Panama insieme al Papa, la Calabria e in particolare la città di Catanzaro, firmata 'Desta industrie', ha vestito, ma non solo, il Santo padre e i concelebranti.

Da quarant'anni nel settore della produzione di paramenti sacri, l'attività avviata da Maria Teresa Desta, ha coinvolto tutta la famiglia, dal marito Raffaele, che l'ha sempre sostenuta, ai figli, Saverio e Giuseppe Nisticò, che da quando lei si è ritirata, mandano avanti l'azienda.

Vestire Papa Francesco per Maria Teresa, Marisa, così la chiamano in famiglia, è stata un'emozione, lo è stata per tutta l'azienda, ma Desta non è nuova agli ambienti vaticani. «Per arrivare alla Gmg 2019 – commenta Saverio Nisticò – c'è stato un percorso. Abbiamo seguito anche i viaggi apostolici di altri papi: Giovanni Paolo II a Sarajevo e Dubrovnik, Benedetto XVI a San Giovanni Rotondo e Parigi, anche quando Bergoglio è stato Cassano abbiamo curato i paramenti».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook