Venerdì, 23 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
ASSOCIAZIONE RA.GI.

Alzheimer, a Catanzaro nasce un dispositivo per aiutare chi si smarrisce

alzheimer, Associazione Ra.Gi, Ercolino Scalfaro, wandering, Catanzaro, Calabria, Società

L'ingegno e l'umanità di giovani studenti di Catanzaro al servizio delle persone con Alzheimer, Parkinson o altri tipi di demenza. L'associazione “Ra.Gi”, che si occupa dell'assistenza, con metodi innovativi e non farmacologici, di persone con demenze, e uno degli istituti superiori più conosciuti del capoluogo calabrese, l'Itts “Ercolino Scalfaro”, da mesi hanno dato vita a una sinergia finalizzata alla sensibilizzazione sui temi e sulle problematiche legate ai vari tipi di demenza.

Una fusione di passioni e competenze che adesso ha prodotto anche un risultato concreto e innovativo: il progetto di un dispositivo anti-smarrimento messo a punto dagli studenti delle quinte classi dello “Scalfaro” per contrastare gli effetti negativi del “wandering”, cioè le crisi che colpiscono le persone che soffrono di demenze facendo perdere loro l'orientamento e portandole a vagare senza meta e senza coscienza. Il progetto e' stato presentato ufficialmente in un incontro didattico-intergenerazionale, dal titolo “Mai ti perderò” che si è svolto nell'aula magna dell'Itts “Scalfaro” di Catanzaro.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook