Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CHIESA

Vocazioni sacerdotali in declino ma in Calabria i preti sono aumentati

di
chiesa, sacerdoti, vocazioni, Catanzaro, Calabria, Società

Don Rocco Vincenzo Scaturchio tira un sospiro di sollievo: «In Calabria abbiamo cento giovani che studiano per diventare sacerdoti». La potente crisi di vocazioni sembra non toccare la nostra regione.

Se nei prossimi anni il fenomeno obbligherà la Chiesa a nuove soluzioni, avanza l'ipotesi di sacerdoti sposati per come proposto di recente dal Sinodo dei vescovi al Papa per le regioni amazzoniche, a queste latitudini resiste ancora il richiamo della fede. Il rettore del seminario teologico “San Pio X” di Catanzaro è fiducioso: «Ai seminaristi distribuiti nelle strutture del capoluogo, di Cosenza e Reggio vanno aggiunti poi i giovani stranieri ospitati nel “Redemptoris Mater” di Fuscaldo».

Insomma, nuove leve sono si preparano a dare linfa alle 12 Diocesi calabresi.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione della Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook