Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
RELIGIONE

Le polemiche non frenano i fedeli, cento pullman a Paravati per Natuzza e la Madonna

di
paravati, natuzza evolo, Catanzaro, Calabria, Società
La statua della Madonna

Nonostante le contrapposizioni e il divieto di culto migliaia di pellegrini in preghiera e molti con il rosario tra le mani hanno affollato ieri sino a tarda sera le vie di Paravati, la Villa della Gioia e la chiesa del Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime non ancora aperta al culto e dove oggi è stata esposta la statua della Madonna, realizzata nel 1993 secondo le indicazioni fornite dalla Serva di Dio Natuzza Evolo.

Un atto di fede e di amore questa presenza così numerosa nei confronti della Vergine Maria che per la prima volta, dopo 26 anni, non è stata oggetto di nessuna celebrazione eucaristica nella sede della fondazione.

La Madonna e Natuzza Evolo sono state, comunque, omaggiate nel pomeriggio con una rappresentazione sacra che ha toccato profondamente il cuore della gente.

L'articolo completo nell'edizione odierna della Calabria della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook