Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Crotone, il nuovo vescovo figlio di un operaio Italsider
DIOCESI

Crotone, il nuovo vescovo figlio di un operaio Italsider

di
crotone, Italsider, vescovo, Angelo Panzetta, Catanzaro, Calabria, Società
Angela Panzetta, il nuovo arcivescovo di Crotone

«O la Chiesa si sporca le mani con l'umanità, o non è la Chiesa di Gesù Cristo». È un messaggio forte quello che arriva da Angelo Panzetta, nuovo vescovo di Crotone e Santa Severina, alla vigilia della sua ordinazione.

Proprio quest'oggi, infatti, Panzetta sarà ordinato vescovo a Martina Franca, a pochi chilometri dalla sua Pulsano. A Crotone arriverà invece il 5 gennaio, per assumere ufficialmente il suo ruolo in una comunità che lo attende con ansia e speranza.

Una comunità praticamente priva di guide amministrative, politiche e religiose. Uno dei punti di contatto più forti tra il vescovo Panzetta e la sua nuova diocesi è un comune passato “industriale”. Angelo Panzetta, infatti, è figlio di un operaio dell'Italsider.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook