Giovedì, 06 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Stampa, taglia e indossa: la mascherina fai da te del designer calabrese Bruno
L'IDEA

Stampa, taglia e indossa: la mascherina fai da te del designer calabrese Bruno

di

Scarica, stampa, taglia e indossa: quattro semplici azioni per realizzare la propria mascherina facilmente a casa e, soprattutto, a costo zero. L'idea vincente arriva da Giuseppe Bruno, art director e designer calabrese che lavora nei campi della grafica, design, animazione e arte, con collaborazioni in Italia e all'estero su importanti progetti con compagnie come MotoGP, Coni, Telethon, Vodafone.

«Il mio progetto - afferma l'artista - è nato in questa strana situazione provocata dal Covid-19. Come tutti ho cercato i dispositivi di sicurezza, diventati molto difficili da reperire e spesso anche molto costosi, per il loro breve utilizzo. Ho cercato on line modi alternativi per avere una mascherina ma ho trovato metodi inefficaci o molto complessi da realizzare che richiedevano competenze per esempio nel cucito e con strumenti e materiali difficili da avere a casa».

Giuseppe Bruno, che ha frequento la Scuola Romana del fumetto e si è laureato in design industriale con un progetto, “Piazza verticale” per il quale è stato selezionato come “Giovane talento del Design” da Confindustria, ha analizzato le mascherine in commercio e realizzato il suo progetto, che non è un dispositivo medico, utilizzando la carta e il laccio delle scarpe, due elementi facilmente trovabili nelle proprie abitazioni.

«La carta - spiega il designer - perché per le sue proprietà aiuta a fermare le goccioline emesse da naso e bocca che possono contenere il virus e il laccio delle scarpe, standard,  perché ha la giusta lunghezza per il fissaggio della mascherina e sia perché è lavabile e riutilizzabile».

«Ho sperimentato - sottolinea Bruno - molti design diversi per trovarne uno semplice e funzionale. Per quanto riguarda la parte estetica, ho pensato di legarlo ad un altro mio progetto, il Moorf, con lo slogan “Stop virus not your dreams”. Moorf è un sogno perso in cerca del suo padrone, è il simbolo dei sogni che ci aiuta a ricordare di seguirli ogni giorno. Ho voluto legarlo all'iniziativa della mascherine perché, visto che dovremo indossarle per non sappiamo quanto tempo, ogni volta che ci guardaremo ci daranno la forza di andare avanti comunque. Vorrei lanciare anche un invito agli altri artisti e designer a collaborare per immaginare nuove idee per questo nuovo futuro che ci attende».

Il progetto può essere scaricato gratuitamente dal sito moorf.it, nella taglia per adulti e bambini, nella versione colorata e bianco e nero, quest'ultima può essere anche personalizzata. Basta stampare su della normale carta, piegare il foglio, così da essere maggiormente protettiva, e con pochi semplici tagli e il laccio delle scarpe si avrà la propria mascherina pronta per l'uso.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook