Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Gli studenti del Ferraris si appassionano alla storia di Catanzaro
L'INCONTRO

Gli studenti del Ferraris si appassionano alla storia di Catanzaro

Un interessante incontro sulla storia della città di Catanzaro, si è svolto oggi, all’Istituto Professionale Petrucci-Ferraris-Maresca - sede Ferraris - per favorire la conoscenza del territorio e rendere gli allievi protagonisti del loro apprendimento, come indicato nelle linee programmatiche dalla dirigente Elisabetta Zaccone. L’incontro, conclusione del progetto “Il bello che ci circonda” nell’ambito dell’attività di Educazione Civica, è stato promosso dalla professoressa Raffaela Roma, con la collaborazione delle colleghe Liliana Mortoro e Marisa Gullì. Le classi IV A e IV B si sono incontrate con la poetessa catanzarese Marcella Crudo, autrice del libro “A terra mia”. Il testo, frutto di un lavoro sapiente, evidenzia storia, tradizioni, arte, cultura, percorsi della Calabria con particolare riferimento alla nostra città. L’autrice dopo aver presentato “Tra luci ed ombre” , si è soffermata sull’arte della seta, attività fiorente nella nostra città, su itinerari storici, su palazzi, su tradizioni e leggende. Gli allievi hanno mostrato grande interesse ponendo domande sui nomi di alcuni quartieri del centro storico, “i coculi, ‘u zingareddu, “a vaddotta“. Hanno manifestato, inoltre, curiosità per la storia di Saverio Marincola e Rachela de Nobili e per Adelina Fazzari, la catanzarese che aveva fatto innamorare Garibaldi. L’attività, come ha evidenziato la professoressa Roma, verrà completata il prossimo anno scolastico con visite guidate nel centro storico. All’incontro hanno partecipato i professori Gemma Conforto, Roberto Mellea e Alessandra Sia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook