Martedì, 15 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Catanzaro, laureando in Sociologia nonostante... l’ergastolo
IL 20 LUGLIO

Catanzaro, laureando in Sociologia nonostante... l’ergastolo

di
Detenuto del “Caridi” prossimo alla fine del ciclo di studi. La discussione della tesi avverrà in presenza
catanzaro, detenuto laureando, sociologia, Salvatore Curatolo, Catanzaro, Società
La Facoltà di Sociologia catanzarese

Tra 39 giorni il penitenziario “Ugo Caridi” del capoluogo di regione taglierà il traguardo del primo detenuto laureato in Sociologia. Lui è Salvatore Curatolo, un condannato per mafia che si laureerà il 20 luglio proprio in carcere. Lo farà in presenza al contrario di tutti gli altri corsisti che oggi discuteranno le loro tesi da remoto. Lo impongono ancora le regole dettate dalla necessità di contenere il contagio da Covid-19, ma le norme che in carcere sono ancor più rigide dettano percorsi specifici per i detenuti.

Quello di Curatolo è d’altronde un caso più unico che raro perché la condanna che gli è stata inflitta e di quelle che non prevedono una ripartenza fuori dalle sbarre.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook