Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società "Le sedute di laurea siano in presenza". Gli studenti dell’Umg di Catanzaro tornano alla carica
ISTRUZIONE

"Le sedute di laurea siano in presenza". Gli studenti dell’Umg di Catanzaro tornano alla carica

di
Appello ai vertici dell’Università Magna Græcia
lezioni presenza, università catanzaro, Catanzaro, Società
Un'aula dell'Università Magna Græcia di Catanzaro

«Le sedute di laurea dei corsi afferenti al dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia si svolgano in presenza». È l’ultima richiesta avanzata dai rappresentanti degli studenti ai vertici dell’Università Magna Græcia del capoluogo di regione. Sullo sfondo il subbuglio recentemente scatenato tra gli universitari dall’ultima delibera del Senato accademico, presieduto da Geremia Romano, che ha rimesso in stand-by almeno fino a settembre ogni attività in presenza.

Forte il malcontento per una discussione della tesi da remoto che risulta indigesta praticamente a tutta la popolazione studentesca. Se fare un esame da dietro lo schermo di un computer può risultare comodo ad alcuni, in effetti, il momento della laurea è la concretizzazione di un sogno formativo che tutti vogliono coronare alla vecchia maniera. Da qui il pressing della rappresentanza studentesca neoeletta che, pur nel rispetto delle normative vigenti per limitare la diffusione del Covid-19, invoca la svolta dando voce ai laureandi di luglio che non vogliono proprio rinunciare a vivere in presenza il loro momento di massima gloria accademica.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook