Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Un tartufo in viaggio in Calabria
GASTRONOMIA

Un tartufo in viaggio in Calabria

Il ristorante gourmet di Villa Paola “De’ Minimi” omaggia il principe delle tavole d’autunno: i sapori veraci della Calabria incontrano il tartufo d’eccellenza di Savini Tartufi

Sabato 18 settembre il ristorante De’ Minimi ospiterà un imperdibile evento gastronomico dedicato al principe delle tavole d'autunno, il tartufo. Nella strepitosa cornice della villa storica, un tempo convento dell’ordine dei frati minimi di San Francesco di Paola che oggi ospita il ristorante, una serata per celebrare un’esperienza gastronomica unica per il territorio calabrese. Di solito quando si parla di tartufo in Calabria, e specialmente nella zona nota ai più come Costa degli Dei, il pensiero va subito al celebre gelato artigianale di Pizzo Calabro, così chiamato proprio per la forma e il colore che rievoca quella del celebre tubero. Ma in questo caso il riferimento è proprio al pregiatissimo alimento amato dai gourmand di tutto il mondo. Con l’arrivo delle prime piogge e l’autunno alle porte, ricomincia la stagione dei tartufi, quelli neri, come lo scorzone o l’uncinato e quelli bianchi pregiati e più rari.

Dalla cucina De’ Minimi, sempre dedita alla ricerca della massima espressione della materia prima, nasce una cena a tema per armonizzare il sapore unico e inconfondibile del tartufo con i prodotti più genuini del territorio calabrese. E lo fa con un partner d’eccezione: Savini Tartufi, nota famiglia toscana di tartufai da 4 generazioni, dal 1920 impegnata nella ricerca del tartufo e nella scelta dei migliori frutti del bosco da destinare a chef importanti.
Il meno ideato dallo chef del De’ Minimi, Dario Marco Bettoni, propone connubi inediti come quello tra il tartufo bianco pregiato, il pecorino del Monte Poro presidio slow food e il fico Russello tardivo raccolto nell’orto di Villa Paola, sempre nel rispetto delle biodiversità e in armonia con l’avvicendarsi delle stagioni.
Dalla sua apertura, lo scorso giugno, il ristorante De’ Minimi si propone come un nuovo interlocutore di riferimento per la cucina calabrese. Attenzione alle stagionalità, valori del territorio, rispetto per la materia prima sono il cuore dei piatti del ristorante De’ Minimi, che diventano veri e propri viaggi sensoriali tra terra e mare, in una ricchezza di paesaggi e sfumature che solo una terra come la Calabria può offrire. La superba offerta gastronomica sarà impreziosita dall’esclusiva location in cui avrà luogo la serata: la suggestiva Villa Paola, l’antica dimora a picco sulla marina di Tropea, dalle cui magiche terrazze è possibile ammirare sia il mare della Costa degli Dei sia Tropea vecchia, già insignita del riconoscimento di borgo più bello d’Italia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook