Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Giornata del cane guida, l'Uici incontra gli studenti del liceo "De Nobili"
SCUOLA

Giornata del cane guida, l'Uici incontra gli studenti del liceo "De Nobili"

La classe 3B grafica del Liceo artistico De Nobili di Catanzaro, guidato dal Ds Dott. Angelo Gagliardi, ha ospitato oggi (20 ottobre 2021)  l'Uici per un'incontro in occasione della giornata nazionale del cane guida per informare e far conoscere meglio ai ragazzi sull'importante figura del cane guida, che rappresenta per i ciechi e gli ipovedenti un amico a quattro zampe, un angelo custode che accompagna nelle difficoltà della quotidianità chi è costretto a vivere un esistenza deprivata della vista, senso che per noi tutti appare assolutamente scontato.
Erano presenti all'incontro con i ragazzi la Presidente dell'Uici, dottoressa Luciana Loprete. Si è parlato degli aspetti di addestramento dei cani, del rapporto unico che si stabilisce tra il cieco e il suo cane guida, della normativa a tutela del cane guida e del diritto di accesso a luoghi e mezzi di trasporto pubblico, normalmente sarebbe precluso ai cani comuni, così come aspetti di salute e tutela legati alla cura e alle vaccinazioni per questi animali.

Si è ricordato, poi, che proprio un'alunna dell'Istituto De Nobili è stata la prima minorenne in Calabria ad ottenere il diritto di poter accedere a scuola con il proprio cane guida. È stato importante anche far comprendere ai ragazzi che il cane guida, quando accompagna la persona cieca , svolge un lavoro, è un cane "in servizio" per cui si dovrà avere attenzione e evitare di avvicinarlo come si potrebbe fare con un qualsiasi cane. Così come può succedere che il cane guida, anche se addestrato, possa, comunque, incontrare delle difficoltà a condurre la persona cieca nel riconoscere il verde di un semaforo oppure in caso di auto in sosta lungo le strisce pedonali, indicando ai ragazzi i comportamenti idonei a offrire il proprio aiuto in queste situazioni particolarmente delicate. I ragazzi hanno avuto un 'importante occasione per comprendere dal di dentro l'importanza del cane guida, di questo unico amico a quattro zampe, per la libertà e l'autonomia delle persone cieche ed ipovedenti.

L'impegno successivo da parte degli studenti è stato quello di prendere parte in futuro alle iniziative promosse dall'Uici di Catanzaro, alle attività di volontariato e testimoniare l'interesse per il tema attraverso la realizzazione di proprie opere creative, esprimendo attraverso il canale dell'arte le riflessioni e le emozioni suscitate dall'incontro odierno. La dottoressa Loprete ha fatto omaggio al Dirigente scolastico Angelo Gagliardi della maglietta ideata proprio in occasione della giornata nazionale del cane guida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook