Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Alla mostra "I sette vizi capitali e contrappassi" le creazioni dello stilista lametino Anton Giulio Grande
A ROMA

Alla mostra "I sette vizi capitali e contrappassi" le creazioni dello stilista lametino Anton Giulio Grande

Trionfo per l’opening della mostra "I sette vizi capitali e contrappassi" dell’artista Amedeo Brogli nella barocca e prestigiosa Coffee House di Palazzo Colonna a Roma, per ammirare i dipinti dell’aiuto di Renato Guttuso, abbinati alle creazioni di sette tra i più grandi stilisti italiani, spiccano tra gli altri, gli abiti di Renato Balestra, Raffaella Curiel, Regina Schrecker e lo stilista lametino Anton Giulio Grande che ha esposto un long dress di pizzo ricamato bordeaux abbinato ad una cappa/ mantella di ottomano con ricami glitterati in nuances , il tutto bordato da una interminabile rouches in duchesse di pura seta bordeaux cardinalizia, con tanto di strascico che evoca atmosfere di grande teatralità ,che rappresenta il vizio dell’Ira.
Madrina dell’evento ,organizzato dalla bravissima giornalista Elena Parmegiani, la principessa Jeanne Colonna accompagnata dal principe Prospero Colonna, per primi ad arrivare insieme alle signore Sandra Carraro e Paola Mainetti. Tra gli ospiti il principe Guglielmo Giovannelli e il bello e bravo attore Edoardo Velo venuto apposta per ammirare la creazione dell’amico Anton Giulio Grande. La mostra sarà visitabile tutti i giorni fino al 6 novembre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook