Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Ventotto anni fa a Paravati l’arrivo della statua di Maria
LA RICORRENZA

Ventotto anni fa a Paravati l’arrivo della statua di Maria

di
A Villa della Gioia atteso oggi, in occasione dell’anniversario, il grande popolo di Natuzza
Catanzaro, Società
La statua del Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime a Paravati

Ci siamo. Oggi Paravati ritornerà ad essere, per la seconda volta nel giro di poco meno di due settimane, luogo di popolo in preghiera. Nella Villa della Gioia verrà, infatti, celebrata la ricorrenza del ventottesimo anniversario dell’arrivo della statua del Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime, custodita nella cappella della Fondazione di via Umberto. La sacra immagine, che da anni richiama migliaia di fedeli da ogni angolo d’Italia e del mondo, è stata realizzata dallo scultore Conrad Moroder di Ortisei su indicazione di Mamma Natuzza che vedeva la Vergine Maria come “una ragazza bellissima di 15/16 anni, vestita di bianco, con la pelle scura, sollevata da terra e tutta piena di luce”. La statua giunse a Paravati nel pomeriggio de 13 novembre del 1993. Da quella data ogni anno, la seconda domenica di novembre, la Fondazione, insieme ai numerosi pellegrini e ai Cenacoli di preghiera nati su indicazione di Natuzza Evolo, festeggiano l’evento.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook