Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Tropea pronta ad essere insignita "Città del Folklore"
IL RICONOSCIMENTO

Tropea pronta ad essere insignita "Città del Folklore"

Si svolgerà domenica 12 dicembre (alle 17)  a Palazzo Santa Chiara,  la cerimonia di consegna, da parte della Federazione Italiana Tradizioni Popolari, del riconoscimento "Città del Folklore" a Tropea

Si svolgerà domenica 12 dicembre (alle 17)  a Palazzo Santa Chiara,  la cerimonia di consegna, da parte della Federazione Italiana Tradizioni Popolari, del riconoscimento "Città del Folklore" a Tropea.

L'ambito riconoscimento, richiamandosi alla convenzione per la tutela del patrimonio culturale, adottata dalla Conferenza Generale dell'Unesco, viene, annualmente, attribuito a città, borghi e paesi che, attraverso politiche attive, garantiscono la conservazione, la conoscenza e la trasmissione alle future generazioni del patrimonio demo - etno -antropologico. È, infatti, ormai opinione comune che le espressioni folkloriche, nelle quali si concentra il patrimonio identitario e i valori storico - culturali realizzati dalle diverse comunità, sono da considerarsi "Beni Culturali Etnografici" da equiparare ai Beni Archeologici e Storico-Artistici.

Con la consegna al sindaco di Tropea, Giovanni Macrì, del prestigioso riconoscimento, la Fitp ha inteso, poi, mettere in risalto la ricchezza del patrimonio etnografico dell'intera area della "Costa degli Dei", un territorio, questo, come è stato evidenziato dal presidente Ripoli e dalla stessa Consulta Scientifica della Federazione, presieduta dal prof. Mario Atzori dell'Università di Sassari, che vanta una vasta letteratura antropologica sulle tradizioni popolari locali, prodotta da illustri e prestigiose personalità quali Domenico Taccone Gallucci, Raffaele Lombardi Satriani, Corrado Alvaro, Paolo Toschi, Luigi Lombardi Satriani, Mariano Meligrana, Ottavio Cavalcanti, Vito Teti, Giovanni Sole e Annabella Rossi.

Il riconoscimento a Tropea, e quindi alla Costa degli Dei, porta a fare una attenta riflessione in merito ad una adeguata politica di "antropologia marittima" e agli strumenti di pianificazione delle attività e dei progetti già avviati dall'Amministrazione comunale e che devono essere sempre più sviluppati, tenendo conto delle dinamiche con cui si fornisce alle nuove generazioni un modo di identificare le interazioni culturali e sociali nell’ottica di uno sviluppo sostenibile del paesaggio costiero anche dal punto di vista turistico ed economico.

La cerimonia di consegna del riconoscimento sarà preceduta, alle 16, dalla presentazione del volume "Giunto è il tempo della luce. Una ricerca interdisciplinare sul ciclo natalizio" del prof. Leonardo Alario, presidente dell’Istituto di Ricerca e Studi di Demologia e di Dialettologia e già docente di Storia delle Tradizioni Popolari del Centro Interdipartimentale di Documentazione demo – etno - antropologica dell’Università della Calabria.

Parteciperanno all’evento, oltre al sindaco, amministratori e autorità locali, anche il presidente nazionale Fitp, Benito Ripoli, il presidente regionale della Federazione, Marcello Perrone e il consigliere nazionale Andrea Addolorato, nonché presidente del gruppo folk Città di Tropea.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook