Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Gagliato, scavi privati nell’area della Trasversale. Dal terreno affiorano reperti archeologici
ARCHEOLOGIA

Gagliato, scavi privati nell’area della Trasversale. Dal terreno affiorano reperti archeologici

di
Pezzi di anfore rinvenuti nel tratto interessato dall’infrastruttura

In Calabria accade spesso che dal sottosuolo spuntino testimonianze del passato e delle tante civiltà che hanno trovato casa in questa terra antica che ha dato il nome all’intera penisola.
Stavolta è accaduto nell’area interessata dal tracciato della Trasversale delle Serre. Nel tratto tra Gagliato e raccordo con la Statale 106 che ricade nel comune di Satriano, durante uno scavo privato, sono stati rinvenuti alcuni frammenti ceramici di varia natura. Si tratterebbe di reperti a priva vista di fattura greca. Un’anfora e tanti altri frammenti di altri vasi di ceramica. Ma saranno gli esperti a rispondere ai tanti quesiti suio “pezzi” trovati nel sottosuolo. Su sollecitazione di alcuni proprietari terrieri e dei componenti del comitato “Contenimento del cinghiale e valorizzazione del territorio” presieduto da Eugenio Fristachi il tutto è nelle mani della Soprintendenza dei Beni archeologici e paesaggisti della Regione Calabria. Il recupero dei beni archeologici, secondo un’accurata relazione a firma dell’archeologo Francesco Laratta, si è reso possibile a seguito di alcuni lavori di scavo che un privato stava realizzando sul proprio fondo. A poco più di mezzo metro di profondità sono venuti alla luce i frammenti di materiale ceramico non decorato a impasto grigio chiaro. Tutto il materiale è stato opportunamente inventariato e nell’elenco c’è pure un’anfora parzialmente fratturata con varie decorazioni all’esterno.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook