Giovedì, 06 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Catanzaro, presentato il progetto d’inclusione “Il Taekwondo sale in cattedra”
DISABILITÀ

Catanzaro, presentato il progetto d’inclusione “Il Taekwondo sale in cattedra”

Catanzaro, Società
Flora Nisticò, Tonino Guerra , Lea Concolino, Giampaolo Mungo, Giancarlo Mascaro, Anna Guerra, Maria Fragale

Nella sala concerti del Comune di Catanzaro alla presenza dell’Assessore allo Sport Lea Concolino, e del Presidente del Comitato regionale FITA/Calabria – dott. Giancarlo Mascaro è stato presentato “Il taewondo sale in cattedra”, Progetto Scolastico di Inclusione Sportiva Parataekwondo “Disabilità – Sport - Scuola“ e di educazione motoria per i giovani delle Scuole Elementari e Medie Inferiori della Città di Catanzaro della durata complessiva di un anna, con studenti individuati e selezionati in base al deficit attitudinale alla pratica della disciplina e del regolamento ParaTaeKwonDo FITA), e realizzato in collaborazione con un gruppo di lavoro formato da dirigenti e insegnanti tecnici tesserarti con la Società Sportiva Benemerita FITA - A.S.D TaeKwonDo Guerra di Catanzaro. Sede degli allenamenti sarà la palestra della scuola media Galati di località Gagliano, e avrà come Partnership la “Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport, l’Assessorato allo sport della Città di Catanzaro e l’Istituto Comprensivo Mater Domini di Catanzaro.

Dal canto suo la FITA , entusiasta per l’iniziativa progettuale , ha espresso la propria disponibilità attraverso un messaggio di augurio scritto e a firma del Segretario Generale della FITA – dott. Massimiliano campo e che lo stesso Assessore Concolino ha voluto leggere con particolare attenzione: La FITA, parallelamente all’organizzazione dell’aspetto prettamente agonistico, ha sempre riposto un interesse costruttivo per ciò che concerne la capacità della pratica sportiva affinché, attraverso il suo utilizzo, si incoraggi l’inclusione sociale e si debellino le storture che a volte la società è costretta ad affrontare. Pertanto, il progetto promosso dalla ASD “Taekwondo Guerra”, sostenuto dal CONI, trova ampio respiro per quelle che rappresentano le dinamiche federali attinenti agli aiuti verso i più bisognosi. La ASD “Taekwondo Guerra” ha colto al volo la sfida lanciata, rendendosi subito disponibile per dare fattività al progetto che, favorendo ogni forma di inclusione sociale, attraverso momenti educativi e formativi, utilizzerà lo Sport per coinvolgere ed integrare quella parte di tessuto sociale meno fortunato. Oltre a questo difficile compito, tra le finalità progettuali, viene messo in rilievo il rispetto verso i diritti personali, che dovrebbero rappresentare le fondamenta di una sana cultura sociale. Come Segretario Generale, sono orgoglioso che nel territorio ci siano fenomeni come quello descritto e, fin da adesso, la FITA garantirà il massimo sostegno per dare più vigore all’iniziativa. Auspico quindi una fattiva collaborazione, affinché altre Associazioni possano prendere spunto da quello che verrà svolto. Infine voglio ringraziare il Maestro Guerra, Commissario Regionale Parataekwondo, per l’ottimo lavoro che svolge nel proprio territorio, il referente del progetto, Giampaolo Mungo, Direttore Sportivo della ASD “Taekwondo Guerra”, Flora Nisticò, delegata sociale del 9° progetto scolastico I.C. Mater Domini di Catanzaro e tutti quanti prenderanno parte ai lavori.

Dopo l’intervento a seguire del Presidente FITA/Calabria dott. Giancarlo Mascaro, di Flora Nistico’, di Anna Guerra, e di Giampaolo Mungo, i lavori si sono conclusi con la presentazione del quadro dirigenziale che sarà composto dal M° Tonino Guerra, Commissario Regionale ParaTaekwondo FITA, da Giampaolo Mungo - Direttore Sportivo A.S,D, Taekwondo Guerra e dalla Delegata sociale Flora Nistico’ che avra’ il compito di reclutare gli atleti attraverso gli Istituti Scolastici e le Associazioni presenti sul territorio; mentre il gruppo di lavoro sarà composto dalla dr.ssa Anna Guerra (Fisioterapista della Riabilitazione e Direttore Tecnico FITA ASD TaeKwonDo Guerra) da Maria Fragale , Insegnate Tecnico FITA ASD TaeKwonDo Guerra, da Vittorio Miceli - dott. in Scienze e Politiche Sociali -Delegato Counseling e responsabile dell’attività relazionale finalizzata ad orientare, sostenere e sviluppare la partecipazione sociale e le dinamiche di gruppo e da Alessandra Gabrieli, Istruttore Federale di Ginnastica Ritmica e Corpo Libero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook