Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Lamezia Terme, detergenti confiscati donati alla Croce Rossa
GUARDIA DI FINANZA

Lamezia Terme, detergenti confiscati donati alla Croce Rossa

Il Gruppo della Guardia di Finanza di Lamezia Terme nei giorni scorsi ha provveduto alla consegna, in favore del locale comitato della Croce Rossa Italiana, di oggetti per i quali l’autorità amministrativa competente ha disposto la confisca definitiva ed ha autorizzato la donazione su richiesta delle fiamme gialle lametine.

Si tratta di 1.200 litri di prodotti detergenti per l’igiene personale e domestica che le Fiamme Gialle avevano sequestrato nell’aprile del 2020 nel corso di una delle molteplici operazioni eseguite nel periodo di emergenza pandemica causata dal virus “COVID-19” per contrastare le speculazioni commerciali che nel predetto arco temporale erano diffuse.

Si precisa che il sequestro aveva riguardato le materie destinate alla produzione di disinfettanti da parte di un’azienda che non era in possesso delle prescritte autorizzazioni. Alla definizione del relativo procedimento amministrativo, l’Autorità competente aveva disposto la distruzione dei materiali ed è stato lo stesso titolare dell’azienda a proporre di poter trasformare gratuitamente le materie prime in detergenti (attività per la quale è autorizzato) per essere poi donati in beneficenza.

Pertanto, la Guardia di Finanza, ha istruito l’iter burocratico necessario per chiedere ed ottenere da parte della Regione Calabria (Autorità competente), le necessarie autorizzazioni allo scopo.

La vicenda, quindi, si conclusa con la consegna dei detergenti al comitato della Croce Rossa di Lamezia Terme, alla presenza della responsabile, sig.ra Teresa Ferrise che ha ringraziato le Fiamme Gialle lametine per la sensibilità dimostrata, poiché i beni ricevuti dalla Guardia di Finanza permettono all’organizzazione di volontariato di far fronte al quotidiano fabbisogno nei diversi ambiti in cui presta la sua importante opera di volontariato.

L’iniziativa adottata rappresenta la concreta dimostrazione dell’utilità sociale che assume l’attività di una moderna forza di polizia, quale è la Guardia di Finanza, ponendosi al servizio della collettività non soltanto attraverso lo svolgimento degli ordinari compiti istituzionali, ma anche esprimendo la propria spiccata vocazione solidaristica volta a dimostrare la vicinanza del Corpo alla collettività.

Inoltre, si rileva anche l’esistenza di dialogo e sintonia tra il Corpo ed i contribuenti nel rispetto dei ruoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook