Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Lamezia, nuovi poveri in costante aumento. Com’è difficile arrivare a fine mese
DISAGIO

Lamezia, nuovi poveri in costante aumento. Com’è difficile arrivare a fine mese

di
Sempre più persone si rivolgono agli uffici della Caritas diocesana
Catanzaro, Società
La nuova mensa della Caritas di Lamezia

“I poveri li avrete sempre con voi”. La Parola evangelica è sempre più attuale in un contesto storico come quello che stiamo vivendo, segnato indelebilmente dalla pandemia e da una recessione acuita dall’economia di guerra. Già prima dell’emergenza sanitaria da Covid-19, i “nuovi poveri” si erano approssimati alle strutture Caritas diocesane che, per rispondere alla domanda sempre crescente, sono state notevolmente potenziate.
A cominciare dalla mensa che dai locali attigui alla parrocchia della Pietà è passata in quelli del complesso interparrocchiale di San Benedetto. Una struttura moderna e funzionale che sforna centinaia di pasti da distribuire ogni giorno; i ‘commensali’ sono persone sole e disagiate ma anche intere famiglie che non riescono più a tirare avanti a causa della crisi. Una morsa che si fa sempre più feroce e che, tra bollette alle stelle e prezzi lievitati in maniera esponenziale, non riesce più nemmeno ad assicurarsi un pasto caldo.
Ma non di solo pane vive l’uomo: servono vestiti, scarpe, servizi vari. Nei locali adiacenti all’ex seminario vescovile funziona il centro docce e vestiario che offre un altro importante servizio per chi davvero non ha nulla, neanche per vestirsi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook