Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Masterchef, grande protagonista Tropea (e la sua cipolla rossa)
LA SFIDA

Masterchef, grande protagonista Tropea (e la sua cipolla rossa)

di

Una stagione via l’altra, battendo record d’ascolti e imponendosi all’attenzione del grande pubblico, il cooking show per eccellenza, MasterChef Italia, punta con decisione sulla valorizzazione della biodiversità italiana, premiando e facendo conoscere i prodotti dop del territorio, con zero sprechi. Accadrà anche stasera (ore 21.15 su Sky e in streaming su Now) quando la troupe, i concorrenti in gara e gli chef stellati – Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli – sbarcheranno in Calabria, per una prova in esterna che si svolgerà nella bellezza mozzafiato di Tropea, e che sarà tutta focalizzata sulla celebre cipolla rossa, una primizia conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

La gara a squadre è sempre un crocevia nel cooking show Sky Original, prodotto da Endemol Shine Italy, e la seconda prova in esterna di questa dodicesima stagione sarà all’insegna dei sapori intensi in chiave mediterranea. In questa stagione, al gusto si associa anche l’aspetto etico e difatti la produzione adotta in tutti i luoghi di lavoro un approccio plastic free ed eco-friendly, collaborando con Last Minute Market per recuperare le eccedenze rimaste inutilizzate durante la registrazione delle puntate a favore della Onlus “Opera Cardinal Ferrari” che gestisce una mensa per persone in difficoltà a Milano. Non solo, MasterChef Italia ribadisce giustamente con orgoglio di essere la prima realtà al mondo ad aver ottenuto la certificazione “Food Waste Management System” da Bureau Veritas, all’insegna della lotta allo spreco, rilanciando l’importanza della tematica etica nell’approccio al cibo, per una grande battaglia di civiltà.
Insomma, non solo mappazzoni e impiattamenti, ma molto di più. Al termine della prova calabrese, la brigata sconfitta affronterà il temutissimo Pressure Test, durante il quale i cuochi amatoriali dovranno lavorare al massimo della concentrazione e con grandissima attenzione per non perdere il grembiule bianco, costretti a lasciare per sempre la cucina più famosa d’Italia.

La serata si aprirà in studio, con una Mistery Box, dando prova d’estro e carattere, seguita da un Invention Test nei quali i giudici, Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, chiederanno ai concorrenti di cucinare divisi a coppie, mettendone alla prova anche i caratteri. E come spesso accade, saranno fuoco e fiamme. Tenetevi pronti.

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook