Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Catanzaro, Auteri mette in guardia i suoi: "Non esistono gare abbordabili. Rispettiamo la Paganese per batterla"
SERIE C

Catanzaro, Auteri mette in guardia i suoi: "Non esistono gare abbordabili. Rispettiamo la Paganese per batterla"

di
auteri, catanzaro, intervista Auteri, stadio ceravolo, Gaetano Auteri, Catanzaro, Calabria, Sport
Gaetano Auteri, allenatore del Catanzaro

L’attenzione è alta anche se si gioca con l’ultima in classifica. "Diffido sempre delle partite che vengono definite abbordabili". È un richiamo alla responsabilità quello di Auteri verso i suoi giocatori. "L’incontro con la Paganese è importante, perché in trasferta non abbiamo ancora vinto e dobbiamo cominciare a farlo invertendo una tendenza negativa. Ci servono punti, dobbiamo lanciare un segnale, ma non c’è niente di facile".

L’avversario di domani, però, è in netta difficoltà: "Per noi può essere un piccolo vantaggio il fatto che fra i campani manchino cinque giocatori di peso e tecnica come Scarpa, Verdicchio, Musacci, Fornito e Cesaretti, ma se cominciassimo a pensare di essere sulla buona strada solo perché loro sono ultimi sbaglieremmo del tutto l’approccio alla gara. Per questo abbiamo un profondo rispetto per la Paganese. Oltretutto, dopo cinque giornate, la classifica non ha nessun valore".

I titolari sono praticamente annunciati: l’unica conferma iniziale rispetto al derby col Rende è quella di Signorini, centrale difensivo sinistro del 3-4-3. Poi quelli più freschi (come Ciccone) o più esperti (Giannone e De Risio), pensando pure alla gara con la Juve Stabia di martedì (che verrà trasmessa in diretta da SportItalia).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook