Martedì, 18 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Vibonese, non c'è tempo per pensare ai record

di
serie c, vibonese, Vibonese Bisceglie, Kenneth Obodo, Catanzaro, Calabria, Sport
Kenneth Obodo

Non c’è tempo per godersi neanche un nuovo record, l’ennesimo stabilito dalla Vibonese di Nevio Orlandi. Ventisei punti in diciotto partite rappresentano il miglior girone d’andata tra i professionisti ma i rossoblù guardano già al prossimo impegno, l’ultimo dell’anno e anche l’ultimo prima della pausa invernale.

Dopo il Potenza al “Luigi Razza” arriva i Bisceglie e la Vibonese è già tornata sul manto erboso del Vibonello per preparare la sfida in programma domenica con fischio d’inizio alle 16.30 valida quale prima giornata di ritorno.

«Ci serviva tanto questa vittoria – ha spiegato a margine dell’allenamento capitan Kenneth Obodo -. Il successo è sempre la migliore medicina anche quando non si ha nessuna patologia particolare. A noi ci sono andate male un paio di situazioni che ci hanno penalizzato oltremodo. Aldilà di alcune decisioni arbitrali discutibili siamo stati soprattutto sfortunati contro Juve Stabia e Paganese. Alla nostra classifica credo, infatti, manchino quei quattro punti persi contro le vespe in casa e gli azzurrostellati in trasferta».

Punti che la Vibonese proverà a recuperare strada facendo. Iniziando dalla sfida casalinga con il Bisceglie, squadra da prendere con le molle nonostante un rendimento esterno molto deficitario. Nell’ultimo periodo la squadra di Orlandi ha fatto bene con le “grandi” ma ha raccolto poco con le medio-piccole, ragion per cui la sfida con i pugliesi si presenta ricca di insidie.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook