Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Vibonese, lo stadio Razza fortino inespugnabile

di

Se si giocasse sempre allo stadio “Luigi Razza” la Vibonese sarebbe in corsa per la promozione in Serie B. Il rendimento casalingo dei rossoblù è stato eccezionale in questa prima fase della stagione e la salvezza diretta è stata praticamente ipotecata a suon di vittorie conquistate davanti ai propri tifosi. I numeri confermano: 23 punti su 29 complessivi conquistati al “Luigi Razza” con uno score di sette vittorie, due pari e una sola sconfitta.

In pratica la squadra di Nevio Orlandi ha perso all’esordio casalingo contro il Trapani e da allora non ha più conosciuto delusioni nel suo formato casalingo. Una dopo l’altra al “Luigi Razza” sono cadute avversarie di primo e di secondo piano. Dal Matera fino al Bisceglie passando per Cavese, Sicula Leonzio, Francavilla, Viterbese, Potenza. Le uniche riuscite nell’impresa di strappare almeno il pari sono state la Juve Stabia (all’ultimo respiro) e il Siracusa (rimontato). Mengoni, tra l’altro, è rimasto imbattuto per oltre 500 minuti ed in casa la Vibonese ha incassato appena quattro gol.

Tanti quanto quelli del Catania al Massimino. Meglio ha fatto solo il Monopoli. Quanto a punti conquistati in casa la Vibonese è al terzo posto dietro alla capolista Juve Stabia e al Trapani. Come dire: il “Luigi Razza” si è trasformato in autentico fortino rossoblù.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X