Domenica, 25 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Catanzaro: Noto, Logiudice e Auteri a cena per parlare di mercato. Kanoute rientra in gruppo

di

Mercato, un altro briefing questa sera. Una cena di lavoro fra il presidente Noto, il ds Logiudice e il tecnico Auteri. Il menù? I ritocchi all’organico, le strategie da seguire, gli affondi da lanciare, le attese da saper gestire con pazienza.

La prima di queste è sempre relativa al volto nuovo in attacco. Bianchimano è in cima alla lista: il club vuole aspettare la risposta del Perugia. L’offerta per il prestito del centravanti ex Reggina è stata presentata, ora sta agli umbri decidere dove spedire per i prossimi cinque mesi una punta che, nonostante l’età (è un 1996), ha già una certa esperienza in serie C. Tant’è che su di lui non ci sono solo i giallorossi. In coda premono l’Arezzo e altre società.

Dall’individuazione dell’attaccante dipendono gli altri interventi in entrata, in particolare quello per il centrocampista duttile con cui completare le caratteristiche della mediana: Giacomo Casoli del Gubbio è senz’altro il profilo che più piace ad Auteri, che lo voleva già nella parte iniziale di quest’estate. Si vedrà più in là: mosse concrete, almeno su questo fronte, non sono ancora state fatte. In uscita, invece, resta apertissimo il discorso Infantino.

Il Catanzaro starebbe cercando di piazzare in prestito sia l’esterno di centrocampo Posocco che il difensore Lame. Per la squadra doppia razione di lavoro a Giovino: Kanoute ha smaltito l’influenza ed è rientrato in gruppo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook