Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Vibonese, Cani e Silvestri potrebbero restare

di
vibonese, Catanzaro, Calabria, Sport
Cani

C’è chi dice no. Edgar Cani non sembra intenzionato a lasciare Vibo e la Vibonese. La offerte fioccano ma fin qui nessuna è riuscita a convincerlo a cambiare aria. Una dopo l’altra le società che sembravano interessate all’albanese si sono defilate. Restano vive solo due ipotesi: Fermana e Piacenza. Radiomercato sussurra di un sondaggio effettuato da parte dei biancorossi. Le ultime ore saranno decisive e se Cani dovesse partire probabilmente non verrà rimpiazzato.

La Vibonese ha infatti ufficializzato proprio ieri l’ingaggio di Biagio Filogamo, preso in prestito dal Benevento. Il classe ’98 numericamente va a sostituire De Carolis ma come caratteristiche è già l’alter ego dell’albanese. Con o senza Cani il reparto offensivo è al completo e la società punta sul rilancio di Diego Allegretti reduce da una prima parte della stagione complicata per via dei problemi fisici che ne hanno limitato il rendimento.

In lista di sbarco c’è anche Gigi Silvestri. Per lui, allo stato, nessuna offerta concreta è arrivata alla società. Appare a questo punto difficile la sua partenza in questa sessione di mercato. Il direttore generale Danilo Beccaria e il direttore sportivo Simone Lo Schiavo sono comunque a Milano e restano in contatto con l’agente del giocatore con l’obiettivo di trovare una soluzione all’intricata vicenda. Silvestri, tra l’altro, è legato alla Vibonese da un biennale sottoscritto nella scorsa estate ma nella prima fase della stagione è stato protagonista di alcuni episodi fuori dalle righe che gli sono costati anche delle multe salate oltre al posto da titolare.

E’ chiaro che dopo l’ultima, improvvida uscita, il rapporto con la società si è ormai logorato e, a quanto pare, gli atteggiamenti di Silvestri sarebbero mal digeriti all’interno del gruppo. In caso di mancata cessione sarebbe dunque costretto a vivere questa seconda parte della stagione da separato in casa con la consapevolezza di dover ripartire dalle retrovie per riconquistare la fiducia di Nevio Orlandi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook