Sabato, 26 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Impianti sportivi a Crotone, avviso di sfratto
IL CASO

Impianti sportivi a Crotone, avviso di sfratto

di
impianti sportivi, Enzo Migliarese, Catanzaro, Calabria, Sport
Comune di Crotone

Entro la metà di giugno anche il “settore B” con la pista d’atletica di via Gioacchino da Fiore e il Palakrò torneranno nella piena disponibilità del Comune di Crotone. Dopo “l’avviso di sfratto” che nel mese di febbraio era toccato al Consorzio Momenti di gloria che ha gestito il PalaMilone, sabato un analogo avviso è stato notificato ai presidenti dei consorzi che gestiscono i due impianti sportivi.

Una lettera nella quale le società sportive vengono informate della fine della concessione in essere con l’amministrazione. «Non è una vera e propria lettera di sfratto» ha precisato Enzo Migliarese, presidente del Consorzio sportivo città di Crotone che dal 2006 gestisce il palazzetto di Tufolo.

«Si tratta piuttosto – ha spiegato – della comunicazione della cessazione del rapporto in essere con il Comune. La cosa ci lascia comunque perplessi perché ci aspettavamo una convocazione da parte del Commissario, quanto meno un tentativo di affrontare un eventuale problema. E invece niente. Ora comunque ci consulteremo con le altre società e cercheremo di capire come affrontare questa situazione».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook