Mercoledì, 21 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il volto giovane della Vibonese, il Teramo colpito e affondato
SERIE C

Il volto giovane della Vibonese, il Teramo colpito e affondato

di

VIBONESE-TERAMO 3-1

MARCATORI Pinzauti (T) su rigore al 31’; Plescia (V) su rigore al 45’ p.t.; Spina (V) all’11’, autorete di Lasik (T) al 36’ s.t.

VIBONESE (3-4-3): Marson 6;  Bachini 6,5, Vergara 5,5, Vitiello 5 (dal 42’ p.t. Fomov 6); Sciacca 6,5, Cattaneo 6, Laaribi 7, Mahrous 6; Spina 7,5 (dal 28’ s.t. La Ragione 7), Plescia 6,5 (dal 28’ s.t. Parigi 6), Statella 6,5. (Mengoni, Murati, Falla, Di Santo, Mancino, Schirone). All. Roselli 6,5

TERAMO (4-2-3-1): Lewandowski 6; Vitturini 5,5 (dal 10’ s.t. Lasik 5,5), Diakite 5, Piacentini 5,5, Tentardini 5; Arrigoni 6, Santoro 5,5; Ilari 6 (dal 25’ s.t. Mungo 6), Bombagi 6, Costa Ferreira 6; Pinzauti 5,5 (dal 28’ s.t. Gerbi 5,5). (D’Egidio, Trasciani, Di Francesco, Viero). All. Paci 5,5

ARBITRO: Giordano di Novara 6

NOTE: Partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Sciacca, Spina, Vitturini, Diakite, Bombagi, La Ragione, Arrigoni. Angoli 2-7

Vibo Valentia: I “millennial” trascinano la Vibonese fuori dalle paludi dei playout. Spina demolisce il Teramo e La Ragione dà il colpo di grazia propiziando l’autogol del definitivo tre a uno. Gioventù al potere che toglie le castagne dal fuoco a Giorgio Roselli regalandogli la prima vittoria all’ottavo tentativo. Spezzato anche il lungo digiuno dei rossoblù che non vincevano in campionato dallo scorso due dicembre e in casa addirittura dal 15 novembre. La Vibonese allunga il divario sull’ultima della classe (la Cavese) e stacca la Paganese. Missione compiuta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook