Martedì, 21 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La Vibonese ha deciso: Roselli non rimarrà. È caccia al successore
SERIE C

La Vibonese ha deciso: Roselli non rimarrà. È caccia al successore

di
“Stiamo predisponendo tutte le carte per l’iscrizione al campionato", ha commentato il direttore sportivo Luigi Condò. Il sostituto sarà annunciato tra due o tre settimane. Possibile il ritorno di mister Giacomo Modica
serie c, vibonese, Catanzaro, Sport
Giorgio Roselli

Non sarà Giorgio Roselli il prossimo allenatore della Vibonese. Le strade tra il club rossoblù e il tecnico umbro sono destinate a separarsi ufficialmente alla scadenza del contratto fissata per il prossimo 30 giugno. E’ questo l’esito del primo faccia a faccia tra il presidente Pippo Caffo e il direttore sportivo Luigi Condò andato in scena nelle segrete stanze dello stadio “Luigi Razza” nei giorni scorsi lontano da occhi indiscreti. Il patron ha dettato le nuove linee guida: vuole ricreare entusiasmo e punta a un calcio più dinamico, propositivo e spettacolare. L’esatto opposto del pragmatismo e della concretezza di Giorgio Roselli, il tecnico più realista del re che ha condotto con la sua filosofia trapattoniana la Vibonese a una salvezza tranquilla e anticipata. La decisione è stata comunicata al diretto interessato già domenica scorsa in una chiacchierata telefonica.

Da una parte Roselli, dall’altra Condò, il direttore sportivo che a lui si è affidato lo scorso mese di febbraio quando i rossoblù navigano in brutte acque. Un colloquio franco e sincero prima di voltare pagina. La Vibonese è ora alla ricerca del successore di Roselli il cui addio verrà ufficializzato nei prossimi giorni. Per la scelta del nuovo allenatore passeranno almeno altre due o tre settimane. Il club rossoblù non vuole sbagliare e punta a individuare il profilo giusto. Non sarà una scommessa e si cerca, in particolare, un tecnico che sappia coniugare i risultati con il bel gioco. In mente torna il calcio-champagne di Giacomo Modica, il tecnico zemaniano che ha entusiasmato i tifosi rossoblù nella passata stagione lasciando ottimi ricordi. Un suo ritorno non è da escludere anche se al presidente Caffo non piacciono le minestre riscaldate. Farà un’eccezione? Intervistato da Radio Onda Verde, Condò non si è proprio sbilanciato su questo fronte dribblando le domande più insidiose. “Stiamo predisponendo tutte le carte per l’iscrizione al campionato ed essere pronti prima della scadenza. Si tratta – ha dichiarato – di una complessa attività burocratica che stiamo completando e dobbiamo dire che abbiamo tutte le carte in regola”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook